Visita il nostro blog! Parliamo di libri!

Illuminismo e questione ebraica


€5,00


Cronopio | Anno 2009 |  47 pp. |  in brossura |

In questo breve e lucido testo, Hannah Arendt, che ha solo ventisei anni, si confronta per la prima volta con la cosiddetta questione ebraica, la cui origine viene rintracciata nell'illuminismo e nell'universalità del suo concetto di ragione e di tolleranza religiosa. Ripercorrendo le analisi di Lessing e di Mendelssohn, ma anche dei fautori dell'assimilazione, e dei primi romantici come Herder e Schleiermacher, Arendt delinea la posizione fin da principio paradossale che viene attribuita al popolo ebraico: stretto fra l'universalità astorica dell'illuminismo che ne fa un popolo uguale a tutti gli altri, anche a costo di sacrificarne la specificità, e lo storicismo romantico che sottolineandone l'eccezionaiità lascia intravedere la strada dell'antisemitismo.

Collana: Rasoi
ISBN: 9788889446447

Traduttore: Moscati A.


Categorie: Filosofia occidentale: dal 1600 al 1900, Filosofia occidentale: dal 1900, Studi sull'Ebraismo


P.IVA 04729490484 - Copyright © 2016 Atlasmundi.com. Powered by Zen Cart
Parse Time: 0.145 - Number of Queries: 475 - Query Time: 0.0784131362305

http://onlineslots2014.com/ online casinos that accept UseMyBank and us players online blackjack bonuses usa vip online casinos online casino usa casino rating system Now you can VIP casino reviews best new online casinos gambling promotions blackjackforusplayers.org online blackjack for real cash usa casinos deposit onlinecasino2014.org top us slot machines